iris-apfel

IRIS APFEL

L’eclettismo che ha cambiato moda e design per sempre

Nata il 29 agosto 1921 nel quartiere di Astoria, Queens, nella vivace città di New York, Iris Apfel ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo della moda, diventando un’icona riconosciuta per il suo stile audace, la creatività senza limiti e l’eccentricità senza compromessi.

Cresciuta in una famiglia ebrea, Iris Apfel ha ereditato dalla nonna Sadye Barrel la passione per la moda. La sua formazione artistica all’Accademia d’Arte del Wisconsin ha contribuito a plasmare la sua visione unica del design. Tuttavia, il vero trampolino di lancio è arrivato con la sua collaborazione con la rivista “Women’s Wear Daily“, la “bibbia della moda”. Qui, Apfel ha cominciato a creare e collezionare pezzi che sarebbero diventati il marchio distintivo del suo stile massimalista.

Tra il 1950 e il 1992, Iris e suo marito Carl hanno fondato Old World Weavers, un’industria tessile che ha contribuito a definire il concetto di lusso nel settore. Oltre al mondo della moda, Apfel ha esteso i suoi interessi diventando una rinomata interior designer. La coppia ha trasformato la Casa Bianca in nove diverse occasioni, lavorando con presidenti come Truman, Kennedy, e Reagan.

old-world-weavers-iris-apfel
Old World Weavers – Iris Apfel

La popolarità di Iris Apfel ha raggiunto l’apice negli anni ’80 e ’90, ma è stato il 2005 al Metropolitan Museum of Art di New York a consolidare il suo status di icona. La mostra “Rara Avis: Selezione dalla Collezione Iris Apfel” al Costume Institute ha esposto la sua eclettica collezione di abiti e accessori, catturando l’attenzione del pubblico internazionale.

Nel 2018, in occasione del suo centenario, Apfel ha collaborato con H&M per una capsule collection celebrativa. La sua filosofia di stile, basata sulla libertà e sull’individualità, è stata riversata in capi di abbigliamento che hanno conquistato un vasto pubblico.

Iris Apfel è stata un’icona non solo per la moda ma anche per la sua vitalità e la sua presenza sui social media. Gestendo profili su diverse piattaforme, ha continuato a ispirare persone di tutte le età, dimostrando che lo stile non conosce limiti.

Il 1 marzo 2024, a Palm Beach, Iris Apfel ci ha lasciati all’età di 102 anni. La notizia è giunta nel bel mezzo della fashion week di Parigi, il palcoscenico che ha visto la sua consacrazione nel mondo della moda. La sua scomparsa rappresenta la fine di un’era, ma il suo spirito creativo e il suo impatto duraturo vivranno attraverso le generazioni future.

In conclusione, Iris Apfel rimarrà un’icona immortale, un faro di libertà espressiva e un simbolo di stile senza tempo che continuerà a influenzare e ispirare le menti creative in tutto il mondo.

L’eclettismo senza tempo di Iris Apfel: tra moda, design e colori


Iris Apfel, icona della moda e dell’interior design, si distingue per uno stile eclettico che sfida le convenzioni e abbraccia la creatività senza limiti. Il suo approccio al design, sia nell’abbigliamento che nell’arredamento, si discosta dalle mode effimere, rivelando una personalità unica e audace.

Considerando gli interni come estensioni dei vestiti, Iris Apfel ha portato la sua genialità anche nel campo dell’interior design. L’apice della sua carriera in questo settore è stato il restyling della Casa Bianca, un incarico che ha ricoperto per nove presidenti, tra cui Truman e Clinton. Il suo stile eclettico è caratterizzato da colori audaci, motivi geometrici e una fusione di tessuti che abbraccia la storia sofisticata e l’estetica esotica.

I numerosi viaggi di Iris Apfel in tutto il mondo hanno plasmato la sua estetica eclettica. Le esperienze ricche di storia e avventura si riflettono nei suoi lavori, incorporando un’estetica unica e indipendente. Questo approccio è evidente anche nella fusione di tessuti provenienti da diverse culture, unendo il design storico alla modernità.

L’eclettismo di Iris Apfel è paragonabile al jazz, un genere musicale a lei caro. Come una sinfonia di colori e forme, i suoi ambienti prendono vita attraverso oggetti raccolti nei mercatini delle città, creando una conversazione visiva tra di loro. La sua filosofia “Less is a bore” sfida il minimalismo del Novecento, abbracciando la ricchezza, l’ironia e la creatività.

Con il marito Carl, Iris ha gestito con successo Old World Weavers per 42 anni. Viaggiando in Europa e Nord Africa alla ricerca di tessuti antichi, l’azienda è diventata sinonimo di restauro d’arredo di alta qualità. Anche dopo la chiusura dell’azienda, la sua influenza nell’industria tessile è rimasta forte.

Il suo impegno e successo saranno immortalati nel libro “Colorful“, previsto per l’uscita ad agosto 2024. La copertina svelata nel 2023 anticipa un viaggio visivo attraverso la vita, la creatività e l’eclettismo senza tempo di Iris Apfel.

L’eredità di Iris Apfel non è solo una testimonianza di stile senza tempo, ma anche un invito a abbracciare la propria individualità con audacia e gioia.

iris-apfel-colorful
Iris Apfel

L’eclettismo di Iris Apfel: un’influenza eterna su moda, design e filosofia di vita

Iris Apfel, icona massimalista, ha trasformato moda e design con il suo stile unico, amalgamando audaci colori e forme geometriche in un viaggio unico tra la moda, il design e la storia. Il suo impatto sull’industria è eternamente inciso, come testimoniato dalle sue frasi cult.

“More is more e less is a bore”, enfatizzando la sua filosofia che abbraccia l’abbondanza e la creatività contro la noia minimalista. La celebre affermazione “Un giorno qualcuno mi ha detto ‘non sei carina e non lo sarai mai, ma non importa, hai qualcosa di molto più importante: hai stile'”, riflette il suo spirito indomito e la convinzione che lo stile trascende la bellezza convenzionale.

Attraverso il motto “Osa essere diverso!”, Apfel ha sfidato le convenzioni, incoraggiando ognuno a abbracciare la propria unicità. Le parole “No rules, no trends” e “le regole sono una perdita di tempo” incarnano il suo rifiuto delle restrizioni, sottolineando che lo stile dovrebbe essere un’espressione personale senza confini.

La chiave del suo stile unico, “sapere chi sei”, è il fondamento della sua visione, in cui la libertà vestimentaria si traduce in libertà di pensiero. La sua filosofia è riassunta anche dalle parole “Divertirsi è la miglior vendetta”, promuovendo la gioia come atto di resistenza.

Infine, con la dichiarazione “Non ci sono regole per lo stile: è questione di saper esprimere te stessa e avere attitude”, Apfel continua a ispirare un approccio senza compromessi alla moda e alla vita, consolidando il suo status di icona intramontabile.

Tra le frasi cult di Iris Apfel:

  • “More is more e less is a bore”
  • “Un giorno qualcuno mi ha detto ‘non sei carina e non lo sarai mai, ma non importa, hai qualcosa di molto più importante: hai stile”
  • “Osa essere diverso!”
  • “No rules, no trends” e “le regole sono una perdita di tempo”
  • “Divertirsi è la miglior vendetta”
  • “La chiave dello stile giusto è sapere chi sei”
  • “È solo quando ti vesti come ti pare che sei libero di pensare come ti pare”
  • “Non ci sono regole per lo stile: è questione di saper esprimere te stessa e avere attitude”